Che Kairos!

Home Che Kairos!

Le piccole cose

In questo periodo di difficoltà sto capendo l’effettiva importanza di alcune cose che prima davo per scontate.

A partire da una stretta di mano o un abbraccio, che prima le vedevo come delle cose banali e normali, mentre ora, con tutte le restrizioni, ci vengono vietate e mi sto rendendo conto quanto mi facessero star bene e che la felicità, molto spesso, sono anche solo i piccoli gesti e non i beni materiali.

In questa quarantena ho finalmente imparato a eliminare alcune persone dalla mia vita, capendo che non ho bisogno di persone che fingono di voler sapere come sto, solo per chiedermi un favore ; non ho bisogno di persone che si fanno sentire solo quando gli conviene, non ho bisogno di persone che mi fanno sentire in “gabbia”.

Invece c’è chi si è rivelato una sorpresa, bella, di cui non mi aspettavo, che mi rende felice ogni giorno, anche solo con una videochiamata, o il fatto di guardare le serie tv commentandole come se fossimo insieme, o anche solo dei messaggi che mi divertono durante la giornata.

Qua ho capito la realtà delle persone. Per questo, devo far caso a chi ho accanto quando sono felice, perché sono loro la mia felicità e non devo dar per scontata la loro presenza.

Quando tutto questo sarà finito mi ricorderò di chi ci è stato e chi no, mi ricorderò di tenermi stretto chi in questi momenti, nonostante tutto, ha trovato un modo per starmi vicino, per farmi sorridere, per farmi star bene, pur essendo lontani.

Questa storia finirà e tornerò a fare quello che ho sempre fatto, non dandolo per scontato e lo vivrò con più felicità.

Potrò andare in giro, andare a feste, incontrare persone nuove e scambiarci tante strette di mano, potrò tornare a divertirmi con i miei amici, lamentandoci a scuola ; potrò riabbracciare mia nonna senza avere la costante paura di ciò a cui potrebbe portare, cosa a cui prima non davo molto importanza; potrò rivivere l’amore, più forte e più vicini di prima e non a un metro di distanza.

E quando tutto questo finirà mi ricorderò di come ogni gesto vale, ogni attimo sia prezioso e come basti davvero poco per farmi capire che tutto questo che consideravo scontato, in realtà, è la cosa che mi rende più felice.


 

 

Autore:  (L’autrice di questo articolo vuole rimanere anonima, la ringraziamo del suo contributo).