Che Kairos!

Home Che Kairos!

60.

60 non sono i desideri espressi guardando le stelle, sono quelli distrutti tra le mura di casa.

Non sono i fiori di un giardino, ma quelli a cui è stato spezzato il gambo.

Non sono i film, ma le scene di una cruda realtà.

Non sono le nuove canzoni, ma profondi ed eterni silenzi.

Non sono i momenti di coraggio, ma quelli di terrore.

Non sono occhi pieni di affetto, ma sguardi rabbiosi.

Non sono le frasi dolci sussurrate all’orecchio, ma minacce ed insulti urlati in faccia.

Non sono sorrisi, ma lacrime.

Non sono carezze, ma schiaffi.

Non sono nemmeno scale, sgabelli, cadute, incidenti, ma scuse.

Non sono trucchi comprati per farsi belle, ma maschere per nascondere.

Non sono le magliette a maniche corte, ma lunghi cappotti.

Non sono 60 secondi di respiro, ma un minuto di apnea.

Non sono i battiti cardiaci, ma i cuori che hanno cessato il loro ritmo.

60 non sono lettere, sono numeri, ma ognuno di quelli ha un’identità, un nome e un cognome, perché 60 sono le vittime di femminicidio in Italia nel 2020. 

Scolpite nel vostro sguardo queste immagini ed educate i vostri figli all’amore, perché quelle mani capaci di tanta crudeltà, possano diventare caldi abbracci e dolci carezze, capaci di costruire un urgente futuro di speranza. 

 

 

Autore:  Stefania Boscaglia

 

 

 

Scroll Up